Cosa considerare per l’acquisto di un buon barbecue

Cosa considerare per l’acquisto di un buon barbecue

Il barbecue è sicuramente l'accessorio che pi di ogni altro è possibile vedere in giardino oppure nei terrazzi delle persone che amano passare del tempo insieme alla propria famiglia pranzando insieme oppure organizzando una belle grigliata. Non sono pochi inoltre coloro che amano grigliare all'esterno, magari durante una bella gita con gli amici in mezzo alla natura. Ecco perché in commercio è possibile trovare centinaia di modelli di barbecue differenti sia per l'alimentazione: a legna, carbonella oppure gas, sia per la modalità in cui si scalda la griglia, la grandezza, l'essere portatili o meno. Inoltre le ultime tecnologie hanno permesso di creare barbecue super accessoriati dotati addirittura di forno. Tra i i vari modelli di barbecue sarà possibile quindi trovare quello che meglio si adatta all'utilizzo che ognuno desidera farne, che sia portatile per i viaggi, più grande ed i muratura per venire installato in modo perenne, oppure un barbecue medio per il giardino o il terrazzo non troppo ingombrante da utilizzare nel week end.

Quale alimentazione scegliere per il barbecue

La scelta tra barbecue a gas oppure a carbonella è molto difficile, di solito quelli a gas sono molto più pratici e puliti, basta infatti montare una bombola perché si scaldi la griglia e sia possibile continuare a cucinare. Il modello alimentato a carbonella invece richiede l'aggiunta di carbone, nell'apposito cassettino dedicato, quando necessario per continuare a mantenere vivo il fuoco e dunque la piastra incandescente. Questo ha dunque l'inconveniente di dover alimentare spesso la brace, anche se, molte persone ritengono il gusto dei cibi cucinati sul barbecue a legna molto più buono. In commercio esistono inoltre dei barbecue senza fumo, adatti per coloro che non vogliono rinunciare alla grigliata nemmeno in città. Si tratta di modelli sicuramente molto ecologici e rispettosi ma non assicurano lo stesso sapore del cibo cotto sul fuoco.

I migliori barbecue

Il barbecue a legna è sicuramente quello preferito dai professionisti in quanto assicura una qualità della carne cotta o delle verdure molto elevata. Si tratta inoltre del modello più economico in quanto chi griglia all'esterno potrà sicuramente trovare ovunque dei piccoli legnetti per alimentare il proprio fuoco. L'unica necessità per questo modello di barbecue è l'acquisto di una griglia molto valida, che resista alle alte temperature. Molti addirittura preferiscono alla griglia la pietra lavica che cuoce il cibo per induzione in quanto diviene incandescente a contatto con il calore, una delle scelte più di tendenza nell'ultimo periodo, anche se scomoda da trasportare perciò preferita all'interno.

La modalità di funzionamento

Non tutti i barbecue funzionano allo stesso modo, chi desidera cuocere solo carne pesce può optare per il barbecue a legna con una semplice griglia, invece il barbecue a gasa consente anche di friggere i cibi e dunque effettuare diverse modalità di cottura. Il primo è senza dubbio più difficile da pulire, e richiede dunque una certa manutenzione in particolare per quanto riguarda la griglia. Il modello a gas invece è molto più facile da tenere pulito, anche se è importante controllare sempre con scrupolo il tubo del gas.

Dimensioni, materiali e prezzo

In base allo spazio disponibili e all'utilizzo che se ne intende fare si può decidere la dimensione del barbecue a prescindere dall'alimentazione. Alcuni modelli sono molto piccoli e compatti e possono essere riposti in spazi di piccole dimensioni quando non utilizzati. Altri invece mettono a disposizione più griglie e ripiani per appoggiare anche i piatti e occupano quindi più spazio. Per quanto riguarda il materiale, ci sono i barbecue in alluminio o in acciaio inox, sicuramente il primo modello è preferibile nelle località di mare perché resiste molto bene all'aria salmastra senza ossidarsi. Le diverse caratteristiche infine incidono sul prezzo. Sicuramente più grande sarà il barbecue o la griglia e dunque più sarà costoso. I modelli invece più piccoli e meno accessoriati costano di meno. Stesso discorso per la qualità dei materiali e la presenza o meno di coperchio. Consigliati anche i modelli con le rotelle.

No Comments

Leave a Comment

line

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi